Fiori di Ciliegio

In Giappone, nel periodo di fioritura del Ciliegio, viene celebrata una ricorrenza molto famosa nella cultura popolare, chiamata Hanami, ovvero Notte del Ciliegio

L’Hanami celebra da secoli il rito dell’osservazione dei fiori ed Il simbolismo legato proprio a quelli di ciliegio è strettamente connesso alla celebrazione di questa festa popolare così nota nella cultura nipponica.

Questo fiore, il cui colore va dal bianco al rosa pallido, è chiamato anche Sakurae nell’antica tradizione giapponese simboleggia la rinascita e la pace interiore, l’abbondanza e la prosperità.

Di fiori di ciliegio esistono un centinaio di varietà ma la più nota, è quella a cinque petali di colore rosa.

 Secondo la tradizione, nella sua perfezione, questo tipo di fiore esemplifica al meglio quello che sono le virtù principali di un samurai: lealtà, purezza, coraggio, onestà.

Questi sono per me i valori più importanti .

Essendo la fioritura di questo albero da frutta particolarmente breve, essa rappresenta simbolicamente  l’essenza effimera dell’esistenza terrena.

Lo sbocciare dei fiori simboleggia la nascita, la vita e il suo splendore fino a quando lievemente cade e torna alla terra.

 Il ciclo della Vita, i cicli della Vita che si ripetono.

Ho sempre trovato il significato dei fiorimolto affascinante e profondo.

Tutto ciò che ha a che fare con la Natura, con la Grande Madre,  è strettamente connesso a noi, da essa nasce Tutto, è la partenza verso qualsiasi percorso di crescita interiore, spirituale, di guarigione, di Vita.